Francesco De Grandi

Francesco De Grandi nasce a Palermo nel 1968, dopo gli studi presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo si trasferisce a Milano nel 1994 dove vi resterà fino al 2008. Dal 2009 al 2012 si trasferisce per brevi periodi a Shanghai ma poi decide di tornare definitivamente a Palermo dove trova un luogo più adatto e protetto per continuare la sua ricerca. Interessato a un rapporto diretto, quasi un corpo a corpo, con la Pittura, la pratica quotidianamente e ininterrottamente fin da piccolo. La sua ricerca pittorica si evolve negli anni spogliandosi sempre di più dalle contaminazioni dell’immagine contemporanea per ritrovare una forma di purezza e onestà, si interessa alla matrice ontologica della Pittura come percorso di conoscenza e trova nei motivi archetipici della sua storia una via per l’elevazione spirituale in una forma del dipingere quasi meditativa. Dal 1994 a oggi partecipa a diverse mostre collettive e personali in spazi pubblici, musei e gallerie private in Italia e all’estero.

MOSTRE PERSONALI SELEZIONATE</> 2014
Interieur, (con Andreas Thein), Rizzuto Gallery, Palermo, a cura di Alessandro Pinto.
Archetipi della pittura inquieta, Convento del Carmine, Marsala (Tp), a cura di Sergio Troisi.

2013
Wood #3 Hortus Simplicium, Wall Painting, Fondazione Gervasuti Venezia (City Centre /A project for the 55th Venice Biennale), a cura di Laura Barreca e Valentina Bruschi.

2011
Il Passaggio Difficile, Galleria d’Arte Moderna Palermo, a cura di Marco Bazzini e Helga Marsala.
Wood Bosco Elettrico,Wall Painting, Riso Museo d’arte contemporanea della Sicilia, Palermo, a cura di Helga Marsala.

2010
RU MI, Aike-Dellarco Gallery, Shanghai (Cina).

2008
Il Monte Analogo, Antonio Colombo Arte Contemporanea, Milano, a cura di Andrea Bruciati.
Paesaggi, Palazzo Sant’Elia, Palermo, a cura di Ida Parlavecchio.

2006
Personal Pantheon, Studio d’Arte Cannaviello, Milano, a cura di Marco Cingolani e Laura Carcano.

1999
La cala, Sergio Tossi arte contemporanea, Prato, a cura di Alessandro Riva

1995
Bestiamara, Es. arte contemporanea, Torino, a cura di Luca Beatrice.

MOSTRE COLLETTIVE SELEZIONATE

2015
Un amore asimmetrico, Galleria Bianconi,Milano. Con un testo di Andrea Bruciati
Wunderkammer, Casa Masaccio , San Giovanni Valdarno (Ar). A cura di Pietro Gaglianò

2014
Die Grosse 2014, Museum Kunstpalast Herenhof, Dusseldorf.
Madeinfilandia 2014, Filanda di Pieve a Presciano (AR).

2013
Die Schule Von Palermo 4 Kunstler aus Sizilien, Goethe Museum, Dusseldorf, a cura di Alessandro Pinto e Michael Kortlander.

2012
 Come una bestia feroce, Bonellilab, Canneto sull’Oglio (Mn), a cura di Andrea Bruciati, Daniele Capra, Federico Mazzonelli e Alberto Zanchetta.
Hohò Messer Boccaccio, Palazzo Pretorio, Certaldo (FI), org. museo Pecci Prato, a cura di Marco Bazzini
Per te solo il cuore dimentica ogni suo affanno, Galleria d’Arte Moderna, Udine, a cura di Andrea Bruciati e Eva Comuzzi.

2011
Il ramo d’oro, Teatro Nuovo Giovanni da Udine, Udine, a cura di Andrea Bruciati e Eva Comuzzi.
Difetto come indizio di desiderio, Neon Campobase, Bologna, a cura di Andrea Bruciati.
Painting Detours – Senza di te che sarei mai io?, Guado dell’Arciduca, Nogaredo al Torre (Udine), a cura di Andrea Bruciati.

2010
Italian genius now, Museo Pecci, Prato, Padiglione Italiano Expo Shanghai, Kaohsiung Museum of Fine Arts,Taiwan, a cura di Marco Bazzini.
IT Italian Art Today, Italian Cultural Institute, San Francisco (Ca), a cura di S. Girardi.

2009
Passaggi in Sicilia. La collezione di Riso e oltre, Riso Museo d’arte contemporanea della Sicilia, Palermo, a cura di V. Bruschi e P. Falcone.
Una forza del passato – HangART-7 Edition 13, Red Bull Hangar-7, Salisburgo, a cura di L. Reddeker.
A fior di pelle: pratiche a disegnative a confronto, Galleria Comunale d’Arte Contemporanea, Monfalcone (GO), a cura di A. Bruciati.

2008
Collezione Farnesina – Experimenta, Palazzo della Farnesina, Roma, a cura di M. Calvesi, L. Canova, M. Meneguzzo, M. Vescovo.
XV Quadriennale d’Arte di Roma, Palazzo delle Esposizioni, Roma, a cura di Claudio Spadoni.

2007
L’immagine sottile, Galleria Comunale d’Arte Contemporanea, Monfalcone (GO), a cura di Andrea Bruciati.
Scuola di pittura, Galleria Civica di Trento, a cura di O. Berlanda e G.M. Montesano.
Wundergarten, Orto Botanico di Palermo, Palermo, a cura di H. Marsala.
“Apocalittici e Integrati” utopia nell’arte italiana di oggi, MAXXI (Museo nazionale delle arti del XXI secolo), Roma, a cura di A. Mattirolo e P. Colombo.

2006
Sicilia!, Galleria Credito Siciliano, Acireale, a cura di M. Meneguzzo.

2004
Italiani da sette generazioni.1980-2004, Centro Cultural Borges, Buenos Aires a cura di E. Cannaviello e M. Meneguzzo.
Italian paintings: a new landscape, Galleria Hof & Huyser, Amsterdam, a cura di Luca Beatrice.
Questi fantasmi…, Galleria 1000 Eventi, Milano, a cura di M. Kaufmann

2003
Schwarzwei aus Italien, Galerie Davide Di Maggio – Mudimadue, Berlino, a cura di A. Bonito Oliva.
Arte Italiana per il XXI secolo, Ministero degli Affari Esteri, Palazzo della Farnesina, Roma, a cura di L. Canova e V. Coen.

2001
Palermo Blues, Cantieri Culturali alla Zisa, Palermo, Cartiere Vannucci, Milano, a cura di Alessandro Riva e Alessandra Galletta.

2000
Sui Generis, PAC, Milano, a cura di Alessandro Riva.

1996
Martiri e Santi, Fabio Sargentini L’Attico, Roma, a cura di Alessandra Galletta.
Antologia, Spazio Herno, Torino, Trevi Flash Art Museum, Perugia, a cura di Luca Beatrice.

 


Top