Fabrice de Nola

Fabrice de Nola è nato a Messina nel 1964, da madre calabrese e padre belga. Coltiva l’interesse per l’utilizzo in forme non convenzionali e innovative, di metodi, media e linguaggi diversi, facendo uso delle pratiche dell’architettura dell’informazione e della realtà aumentata per la realizzazione di dipinti e installazioni collegate a internet. Le sue immagini veicolano contenuti multimediali fruibili dai telefoni cellulari. Assieme a Salvo Cuccia, nel 2014, ha curato il progetto espositivo multimediale Mirage per il Riso-Museo d’arte Contemporanea della Sicilia, in cui tramite i percorsi espositivi ai visitatori vengono offerti contenuti speciali fruibili su smartphone e tablet tramite codici QR e realtà aumentata. Nel 2008 ha partecipato alla XV Quadriennale di Roma. Sue opere sono nelle Collezione Farnesina Experimenta, nella Collezione Dexia Crediop e nella Collezione Permanente del Museo d’Arte Contemporanea di Roma (MACRO). Tra i suoi progetti si ricordano: Graffiti, una serie di diapositive graffiate a mano sull’emulsione già impressionata e sviluppata; Inverse, che indaga alcuni aspetti del confine tra fotografia e pittura; e Neural Pro, progetto di ricerca sulla simbiosi umano-macchina. Nel 2006, interessato dalla possibilità di collegare la pittura con il web, ha realizzato il primo dipinto a olio contenente un codice QR.

Principali mostre personali e collettive: 2008, Boundbuzz, Studio Vigato, Alessandria, XV Quadriennale di Roma, Palazzo delle Esposizioni, Roma. 2007; Paesaggi metropolitani, Museo Laboratorio dell’Università di Roma. 2003; Neural Pro, Palazzo Isnello, Palermo, La Scuola romana nel Novecento, Chiostro del Bramante, Roma, Arte italiana per il XXI secolo, Ministero degli Affari Esteri, Palazzo della Farnesina, Roma, Futuro italiano, Sede del Parlamento Europeo, Bruxelles. 2001; Le Muse inquietanti, Museo Pascali, Polignano (Bari), Dalla Mini al mini, Palazzo delle Esposizioni, Roma, Cantieri romani, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, (collezione permanente MACRO), Roma. 2000: Backdoors, Il Ponte Contemporanea, Roma. 1998:Inverse, Il Ponte Contemporanea, Roma, Lungo il muro del Gasometro, Galleria del Teatro India, Roma,Giganti, Foro Imperiale di Nerva, Roma. 1997: Giro d’Italia dell’Arte, Galleria L’Attico, Roma.

 


Top