Carlo Muratori

Carlo Muratori è un cantastorie di un tempo nuovo. In questa epoca li chiamano cantautori. Ha studiato chitarra classica e composizione. Conosce abbastanza bene il mondo delle tradizioni e delle musiche popolari siciliane, ma non per questo si è lasciato tentare solo dalle re-interpretazioni o dal revival. Da più di trenta anni scrive le sue canzoni, dove l’uso della lingua siciliana o dell’italiano risponde ad una precisa scelta di natura stilistica e letteraria, prima che identitaria. Il suo è un testa-coda artistico e musicale tra le sue radici e la coscienza della tribù globale. Carlo Muratori ci fa conoscere una sua Sicilia; probabilmente dopo il concerto crederemo di averla “finalmente” com-presa. Nel 1977 ha costituito uno dei gruppi più significativi di musica popolare I CÍLLIRI. Dai canti dei carrettieri dell’ottocento, alle ballate per la strage di Capaci, dalle preghiere dei tonnaroti ai disagi del vivere nelle periferie del caos di Catania o Palermo; dalle filastrocche e gli antichi strambotti amorosi, alle nuove canzoni nate dentro i petrolchimici delle coste siciliane. Musica Contemporanea di Sicilia; sulla scia del cammino tracciato dal grande De Andrè, suo personale amico ed estimatore, e a cui viene spesso paragonato anche dai critici musicali. Ha al suo attivo una dozzina di pubblicazioni discografiche di sue nuove composizioni e di monografie di cultura orale, come i canti del Natale e della Settimana Santa. Scrive per il cinema e il teatro. Dirige LE FATE www.lefate.net , bimestrale d’arte, cultura e identità siciliana. È il direttore artistico di rassegne musicali nazionali e internazionali LITHOS www.rassegnalithos.it INSULAE, la musica in mezzo al mare www.rassegnainsuale.it FOLK BAROCK a NOTO. È di prossima pubblicazione (settembre 2015) il suo nuovo album SALE-Puro Cloruro di Suono, altra grande immersione nel suo Bianco Mare Mediterraneo.

sito webfacebooktwitter

 


Top